Homepage Università di TriesteHomepage Università di Trieste

"Rechte an Daten": Convegno internazionale

 

27 Febbraio, 2019

Il 21 e il 22 febbraio 2019 si è tenuto presso l’Università di Bayreuth (Germania) il convegno “Rechte an Daten”, organizzato dalla Dott.ssa Tereza Pertot (collaboratrice della Cattedra di Diritto Civile dell'Università di Trieste nonché postdoc presso l’Università di Bayreuth) in collaborazione con la “Forschungsstelle für Verbraucherrecht” e la “Lehrstuhl für Deutsches und Europäisches Verbraucherrecht und Privatrecht sowie Rechtsvergleichung”, il cui titolare (Prof. Martin Schmidt-Kessel) è stato in più occasioni ospite della Cattedra di Diritto Civile del nostro Ateneo (titolare: Prof. Fabio Padovini).

Al convegno, che ha visto il coinvolgimento di illustri studiosi internazionali (fra le relazioni programmate vanno segnalate quelle della Prof.ssa Poletti e del Prof. Gambino, già relatori nell’ambito della rassegna di divulgazione scientifica Trieste Next), hanno partecipato anche il Prof. Fabio Padovini (il quale ha presieduto la sessione mattutina del 22 febbraio), il Dott. Luca Ballerini, ricercatore di Diritto Privato della nostra Università, e il Dott. Giacomo Buset, Dottore di ricerca e collaboratore delle Cattedre di Diritto Civile e Privato dell’Ateneo triestino.

Durante l’incontro è stata approfondita la questione relativa all’inquadramento teorico dei dati come nuovo bene, suscettibile di formare oggetto di diritti soggettivi. Il dibattito che ha fatto seguito alle diverse relazioni ha evidenziato l’estrema complessità dei problemi connessi alla crescente diffusione di nuovi modelli di circolazione dei dati, confermando l’attualità di un tema che continuerà senz’altro a occupare i giuristi nel prossimo futuro.

 
 
 
convegno “Rechte an Daten”