Fabbricazione per autoassemblaggio di nanostrutture polimeriche

 

08 Settembre, 2017
 
Facebook logo Twitter logo Google+ logo LinkedIn logo

Nuovo studio sulla fabbricazione di nanostrutture polimeriche per autoassemblaggio condotto dal Laboratorio di Elettronica Flessibile del Dipartimento di Ingegneria e Architettura pubblicato da una prestigiosa rivista

Uno studio sulla fabbricazione per autoassemblaggio di nanostrutture polimeriche, coordinato dal Dr. Fraleoni Morgera del laboratorio di Elettronica Flessibile del Dipartimento di Ingegneria e Architettura dell'Università di Trieste, in collaborazione con il CNR-IOM di Basovizza e con ricercatori turchi e indiani, è stato di recente pubblicato sulla prestigiosa rivista Scientific Reports (gruppo Nature).

Lo studio dimostra come sia possibile realizzare nanostrutture ordinate su aree di decine di mm2, in modo economico e rapidissimo (pochi minuti).  La tecnica è potenzialmente compatibile con un'applicazione industriale.  Il metodo di realizzazione delle nanostrutture, basate su polimeri, parte infatti dalla formulazione di una soluzione che viene depositata sul substrato voluto, e a seguito dell'evaporazione del solvente sviluppa per autoassemblaggio (cioè senza ulteriori interventi da parte del ricercatore), strutture nanometriche e ordinate di polimeri.  La topologia di queste nanostrutture, ovvero la loro distribuzione sul substrato, può essere facilmente controllata variando la composizione della soluzione di partenza, portando alla formazione di nanofibre allineate, interconnesse tra loro o meno, oppure di lunghe linee di nanopunti.  Queste ultime strutture, a base di nanopunti allineati, sono state generate su substrati di silicio, che è stato poi "scavato" con tecniche litografiche per generare una superficie altamente corrugata, utile per applicazioni fotovoltaiche e di sensoristica.

Il testo completo dell'articolo può essere scaricato qui:
https://www.nature.com/articles/s41598-017-09463-z

Per maggiori informazioni contattare:
Dr. Alessandro Fraleoni Morgera - FlexTronix Lab, Coordinatore - afraleoni@units.it

 

Fabbricazione per autoassemblaggio di nanostrutture polimeriche